Boulder Colorado 2012 – Day 1

Questo slideshow richiede JavaScript.

Rieccomi col primo giorno a Boulder! Sono riuscito a dormire decentemente fino allae 6:30 circa, verso le 8 sono uscito per una clasica colazione USA-MEX con Huevo Rancheros e generoso caffè, molto buono. Peccato per chi mi ha avvicinato dopo per via delle ingenti cipolle presenti tra i fagioli e le suddette uova.
Un negozietto di antiquariato ha attirato la mia attenzione grazie a una testa da frenologia in vetrina! Mi ricorda sempre questa geniale scenetta dei Simpson: Eccellente Smithers!


Quasi altrettanto d’antiquariato era la vetrina che esponeva un mitico Machintosh SE 30 (se non sapete di che parlo non avete usato un Mac all’inizio degli anni 90).
Mi sono recato dai ragazzi di Full Cycle per affittare una bici per la settimana e posso davvero consigliarli: gentilissimi, attenti al cliente e con soli 150$ ho preso una fighissima bici da corsa.
Al lavoro ho ricevuto il classico trattamento USA: il mio cubicolo per questa settimana!
Verso sera mi sono fatto un giro verso la parte est della città al confine con le Montagne Rocciose, spettacolari. Vi allego qualche scarsa foto col cellulare, spero rendano l’idea. Sabato andrò assolutamente a farmi un giro lungo, devo solo decidere dove di preciso.
La cittadina è davvero immersa nel verde, piena di piste ciclabili e un sentiero che segue tutto il Boulder Creek e tagliando la città in un susseguirsi di rapide e papere.

Per finire ho cenato in un pub; sono sempre stupito dalla gentilezza dei camerieri (sì, lo so che gli serve per le mance, ma mi stupisco lo stesso). Una porzione di cozze all’aglio e un hamburger di bufalo conditi da birra locale e ho finito in bellezza la serata, leggendo al tavolino The Breaker New Wave : era una vita che non leggevo fumetti coreani, ma ogni tanto cacciano delle perle, anche se i nomi non riesco a leggerli!

Advertisements

12 pensieri su “Boulder Colorado 2012 – Day 1

    • Tutti gli americani che ho incontrato sembra gentilissimi, ma odio chi ti ti sorride solo quando ti guarda, spesso quando girano lo sguardo noto che lo fanno solo come facciata. Intendiamoci, il rapporto col pubblico é un arte, ma spesso rasenta la presa per il culo…

      Secondo me non ci sará tanto da raccontare come in Giappone, saró una settimana segregato nel cubicolo a scrivere a voi :-D

      • É un piacere per me avere vou come lettori! Come va da te? Ti leggo che sei in un periodo complicato o é un impressione mia? Come va la storia di Coshuk?

  1. Sì, ecco, non so. Io ho dei periodi di super-ottimismo (come quello appena passato) in cui tutto va benissimo e, quello che va male, lo prendo con molta filosofia; poi ci sono altri periodi in cui mi sento insoddisfatta di quel che sto facendo/sono e non riesco a lasciarmi scivolare le cose addosso.

    Con Coshuk… ummm… va, diciamo. Va anche bene, eh, ed io lo adoro però a volte vorrei tanto capire cosa gli passa per la testa. Anche se suppongo che dopo solo due mesi di sporadiche uscite settimanali io non possa pretendere di conoscerlo così bene… a volte ricominciare da capo con qualcuno è veramente uno sbattimento!

    • Dillo a me… Quando ho ricominciato con la mia attuale ragazza uscivo da una storia di 7 anni, essere arrugginito era poco e la voglia di ricominciare da 0 pochissima,ma poi queste cose vengono naturali. Se non hai la voglia di conoscere chi ti sta vicino non ne vale la pena forse!
      In bocca a lupo con tutti e due (ho letto il tuo ultimo post :-)

      • Per averne voglia ne ho parecchia, in realtà. Non capisco se da parte sua l’intensità sia la stessa.
        Immagino che, come dici tu, più avanti ci verrà naturale…

        Intanto grazie! :)
        Vi terrò aggiornati sul blog, perchè SO che ve ne frega molto, eh xD

  2. Ahah sì, mi piacerebbe pensare che vi interessano le mie vicende sentimentali (che annoiano persino me xD).
    Ieri sera il gruppo di soliti allegri nerd ha avuto la fortuna/sfiga di conoscere Coshuk dal vivo. A me ha fatto molto piacere presentarlo a qualcuno che fa parte del mio mondo, anche solo per dire “esiste davvero, non è un parto della mia mente malata”. Lol.

      • Bè dovresti chiedere a loro com’è andata, così possono essere obiettivi ;)
        Per me è andata bene, ha superato la prova del fuoco! Lui era “leggermente” al centro dell’attenzione ma è un tipo che parla e che sa stare alle battute quindi direi che se l’è cavata…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...