Monnezzaide

Oggi ho deciso di portar via un pó di roba avanzata tipo vecchi mobili semi distrutti e cianfrusaglie in cantina. Complici i genitori della mia ragazza che volevano il nostro vecchio letto abbiamo avuto la bella pensata di prendere un Camio* a noleggio, che a Berlino il mitico Robben&Wientjes ha prezzi imbattibili, anche se sono i più incasinati dell’universo e oltre.

Ho visto con i miei occhi la loro organizzazione: un grosso foglio per ogni mese dove scrivono,cancellano e riscrivono (per n volte con n tendente a ‘Troppo’)  a mano chi vuole cosa quando e se lo sposta se viene zia Peppina etc etc. In ogni caso riescono a fare tutto e ad avere prezzi concorrenziali, quindi tutto bene.

Mi prendo quindi una giornata a casa e mi metto a lavorare nella mattinata, mettendo su sul #lapdog la distribuzione di SPICE, ovvero set di programmi per calculare/smanettare/sminchiare i dati di sonde, pianeti, sistemi di riferimento inerziali & non usato da tutte le agenzie spaziali del mondo, Giove escluso. E questa é stata la parte divertente della giornata.

Per effetto delle mia nota “ Discalculia temporale” ho incrociato i dati:

– svariati mobili Ikea da portar giú (1000mila chili circa) e gettare

– altri mobili che ho promesso di prendere da amici

– ho detto che non ho bisogno d’aiuto

– il camion va riportato entro le 19

– il centro smistamento chiude alle 19

– sarà ora di punta

– etc etc

– avete letto fin qui?

– ancora?

e ho deciso che alle 14 andava bene. Male, molto male.

Comincio a scaricare e per quando prendo il furgone e torno a casa son olle 16. Ovviamente i lavori stradali che stanno facendo sotto casa mia non erano abbastanza e oggi hanno deciso di sventrare il marciapiede avanti il mio portone e parcheggiare in loco 3 ruspe (si, é quello nel centro della foto).

Carico che già sono nervosetto e parto guidado dal fido androide, che ha un’autonomia di batteria di uhm pochi secondi quando uso GPS+3G+navigatore.

Ovviamente al noleggio hanno cambiato procedure e ora ti danno il mezzo in super riserva, così i primi 10 km ho guidato colla paura di rimanere a piedi…

Arrivo (tardi) dai suoceri e ovviamente c’é roba  da portare su al 6 piano (si, senza ascensore) e roba da portar via, inclusa una bellissima macchina per cucire ante-guerra modello Singer-Potëmkin in puro piombo sovietico e due radio a valvole poratili di 1x1x.5 mt . Giá che c’ero ho aiutato i vicini a portar su la lavatrice al 5 piano, tanto piú di due ernie al giorno statisticamente non vengono.

Al che ero già rassegnato a pagare un giorno in più di affitto, quando controllo sulla carta e trovo un centro di smistamento rifiuti nelle vicinanze (perché i suoceri vivono lontanuccio), passo a perdermi e poi a buttare la roba in sequenza. C’era anche una fantastica macchina macina mobili in azione, ma non perso tempo e sono balzato sul bolide e non perendomi sono arrivato alle 18:48 nei pressi di casa, ho chiamato la mia ragazza e grazie alla santa donna alle 18:52 ero in direzione del deposito. 18:58 auto rimessa in rimessa, ritornando ho fato spesa e mi son messo a cucinare una succulenta Carne alla Pizzaiola annaffiata da buon vino rosso.

La cosa migliore é stata che quando ho deciso che era troppo tardi non mi sono più preoccupato ed é andato tutto liscio.

Inoltre non ho mai invidiato tanto chi ha una bici ,ma tra un paio di settimane arriva…

* Citazione talmente convoluta che chi la coglie vince un Pupazzo Gnappo.

Advertisements

7 pensieri su “Monnezzaide

  1. Cavolo manco il tempo di scriverlo (male grazie a una costosa connessione in un costoso maledetto albergo, ma ne scriveró…) !

    Alla fine é stata una soddisfazione!

  2. Il primo trasloco della mia vita l’ho fatto con un Amico Santosubito, che mi ha scarrozzato con la sua macchina (una hyundai atos…) a trasportare innumerevoli pacchi (praticamente una casa di 4 persone) avant e andrè non so quante volte..(per fortuna c’erano gli ascensori)…a fine luglio…col 90% d’umidità…ebbene si, sono viva.

  3. Piena solidarietà per le difficoltà riscontrate, ma vedendo quella foto non riuscivo a capire quali fossero i problemi: è un luogo di perfezione totale (veramente) rispetto a quel cantieruccio in Serbia dove sto vivendo da un pochino di tempo… ;)

    • Posso solo immaginare!! Posta qualche foto ogni tanto per renderci partecipi…
      Questo fine settimana mi sono ritrovato nelle migliori parti del Casertano e devo dire che anche qui non scherzano!!

      • Le foto serbe sul blog arriveranno con i post relativi alla Serbia, per ora le sta pubblicando il mio alter-ego umanoide sulla sua pagina di FB

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...