Un Mercoledì da 250 Giga Leoni*

Un bel giorno (non so se fosse Mercoledì) ero li a farmi i cavoli miei quando $Finestre comincia a dare segnali d’allarme. Ravanando un pò scopro che il simpatico $Finestre_Prufessional si è divorato tutta la partizione su cui è stato installato. Qui ci va una spiegazione di come funzione l ‘ [In]Supporto Utenti.
Praticamente il simpatico l’HellDesk esternalizzato [ quello che praticamente ne abbiamo due ma valgono mezzo] quando mi ha fornito il computer non mi ha chiesto ne che sistema volessi,ne configurazione volessi, ne caso mai come volessi divisi i dischi interni, che filesystem magari (che è se magna?), inoltre nessuno si è preoccupati di parlarmi della mia configurazioe hardware, quindi l’ho accettato come dogma e sono andato avanti. Ora, per quanto bello e figo $Finestre_Prufessional possa essere all’inizio la sua elefantiaca tendenza a otturare tutto come la spuma prima o poi la spunta, ed infatti la fantastica partizione da 20Gb si è intasata, ovviamente impedendo la scrittura anche del più piccolo bit, imballando tutto. PS: ho evitato di mettere tutta la mia roba su quella, ma risiede su un’altra partizione più un disco esterno di backup, che non capisco mai che lettera ha [ma soprattuto a che cavolo servono ste lettere in $Finestre? Usare i nomi dei drive pareva brutto?] ma essendo di backup non lo infogno con robe che uso.  Quindi vai di Hell-chiamata all’HellDesk: rompi il vetro, prendi l’ Hell-telefono, scrivi 666 letto capovolto (giuro che non ho inventato, il loro numero è 999).
– Hallo, $SistemaT, dove posso dannarla oggi?
– Com’è umano lei…
– Prego?
– A no [blablamme vario che spiega quanto sopra] e quindi questa chiavica si è riempita più della famosa cinquecento con quattro elefanti, che faccio?
– Allora, mi dica il suo nome utente
– $miocognome_mionome
– Bene, la macchina?
– $nome_finestre_mia_macchia
– IP? Mac address? Stanza? Telefono? Numero di scarpe di tua nonna? Altezza del capezzolo destro?
– ?!?! Ma non avete un cavolo di database degli utenti con almeno queste informazioni? > spara tutto.
– A si, ecco fatto, guardi in “Risorse della Chiavica” vedrà un disco nuovo da 250Gb che non avevamo mai montato
– !?!?!?!! Cioè mi avete dato un computer per cui ho dovuto comprare un disco esterno, con un ‘assistenza fatta (da cani) da voi per millemila miliardi al secondo e vi siete scordati di montarmi un disco che ho fisicamente in macchina?
– si, contento? posso chiudere il ticket?
– Te lo chiudo io il ticket…

*DISCLAIMER: se avete notato una qualche somiglianza seppur vaga con le storie di Davide Bianchi ci avete azzeccato in pieno (vedi tra i miei link a lato), infatti mi ispiro liberamente a Lui, il BOFH italiano per eccellenza che si trova qui http://www.soft-land.org/. Curiositá: il termine BOFH nasce da Simon Travaglia nel lontano ’92 http://bofh.ntk.net/
Advertisements

Un pensiero su “Un Mercoledì da 250 Giga Leoni*

  1. Pingback: L’ho fatta grossa, e me ne vanto «

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...